Nano Cappotto

NANO CAPPOTTO TERMICO

detrazioni fiscali 65%

Che cos'è un nano cappotto?


Il nano cappotto è un cappotto termico che con soli 4-5 mm ha lo stesso potere isolante del tradizionale cappotto con spessore elevato.

È ideale per eliminare la muffa, avere muri caldi d'inverno e freschi d'estate e risarmiare sui costi di riscaldamento; inoltre è molto economico perchè lo fai solo dove serve, non è necessario che lo applichi su tutta la casa.

Il nano cappotto si presenta in secchi da 12 KG e si applica con una semplice spatola americana!

afon termo il nano cappotto

Perchè devo usare il nano cappotto rispetto al cappotto tradizionale?


  • Minimo spessore - Grazie alle sue proprietà termoriflettenti, in 4 mm di spessore, AFONTERMO permette di isolare termicamente l’edificio dall’interno o dall’esterno, mantenendo intatta la traspirabilità muraria.
  • Antimuffa e anti-condensa - Applicato su supporti freddi, AFONTERMO ne modifica la temperatura superficiale, impedendo la condensazione dei vapori ambientali e il conseguente insorgere di muffa.
  • Isola travi e pilastri - Applicato su travi e pilastri annulla l’effetto dei ponti termici.
  • Risparmio energetico - L’utilizzo di AFONTERMO sulle pareti perimetrali di un edificio, costituisce un sottile cappotto termico che trattiene e uniforma la temperatura ambientale interna: ciò comporta un minor consumo energetico in costi di riscaldamento o di condizionamento; è stato infatti calcolato che il risparmio energetico raggiungibile è del 90%.
  • Comfort abitativo in ogni stagione - I benefici saranno percepiti già subito dopo l’applicazione, e si avrà un graduale miglioramento del comfort abitativo in pochi giorni, finchè la temperatura ambientale interna dell’abitazione si stabilizzerà a un livello ottimale.

Come si applica?



ISOLARELACASA è rivenditore in esclusiva di AFONTERMO™
per il Nord Ovest


Vuoi un nano cappotto?
Chiamaci per saperne di più!

risponde direttamente l'Ing. Riccardo Raimondo

335 7043319
Scrivi con Whatsapp!  

oppure scrivici a info@isolarelacasa.it

CREAZZO VICENZA

CREAZZO VICENZA

CREAZZO VICENZA

CREAZZO VICENZA

nano cappotto

nano cappotto

nano cappotto

nano cappotto

nano cappotto

SAN GIOVANNI ILARIONE

SAN GIOVANNI ILARIONE

SAN GIOVANNI ILARIONE

SAN GIOVANNI ILARIONE

SAN GIOVANNI ILARIONE

TRIBANO-PADOVA

TRIBANO-PADOVA

TRIBANO-PADOVA

TRIBANO-PADOVA

VILLA RINALDI SOAVE VR

VILLA RINALDI SOAVE VR

VILLA RINALDI SOAVE VR

Domande frequenti sul Nano Cappotto

Cos'è il nano cappotto?


Il Nano cappotto è un rasante termico alle nano tecnogie con proprietà termoriflettenti.

Il nano cappotto può essere applicato come cappotto termico?


Sì, AFONTERMO IL NANOCAPPOTTOin pochi millimetri sostituisce il cappotto termico tradizionale; è un rasante altamente termoriflettente, caratteristica che determina il suo elevato grado di isolamento termico.

Cos'è la riflettanza (R)?


La riflettanza è il rapporto tra la quantità dell’onda termica riflessa da un corpo, e la quantità di onda termica incidente. La quantità di onda termica non riflessa viene assorbita in misura del valore 1-R.

Che differenza c'è tra riflettanza e riflettanza solare?


Sono entrambe misurate alla stessa maniera, considerando irradianze solari comprese all’interno di un certo range di frequenza. Vi sono materiali riflettenti dal comportamento fotocatalitico, che attivano la propria caratteristica riflettente se irraggiati dal sole. AFONTERMO® è un materiale in grado di riflettere sia all’interno che all’esterno, in quanto i suoi componenti riflettenti sono per loro natura riflettenti, e non in virtù di un processo di fotocatalisi.

Che differenza c'è tra un materiale riflettente e uno tradizionale?


In linea generale per il principio di conservazione dell’energia, un materiale in parte riflette, in parte assorbe, in parte trasmette. Un materiale tradizionale opaco ha prevalenza ad assorbire calore, in ragione di una emissività elevata (epsilon 0,85-0,9), all’incirca pari a quella di un corpo nero. Un materiale riflettente tende invece ad assorbire una quota pari ad 1-R in ragione di un comportamento basso emissivo, pertanto il contributo all’isolamento termico è notevolmente superiore. Questo è il motivo per cui 4-6 mm di AFONTERMO® sostituiscono 13-14 cm di cappotto tradizionale.

Perchè un materiale riflettente è basso emissivo?


L’emissività è la capacità di un corpo di irradiare calore attraverso il vuoto ad una data temperatura, rispetto a quella di un corpo nero alla medesima temperatura. In termofisica l’emissività secondo la legge di Kirchoff, è paragonata alla capacità di assorbimento del materiale: se un materiale assorbe poco, emetterà anche meno radiazione all’infrarosso. Un materiale riflettente, assorbe solamente una minima parte dell’onda termica, e pertanto ha un comportamento basso emissivo.

Cosa vuol dire basso emissivo?


Un materiale basso emissivo emette ridotta radiazione infrarossa, sinonimo di elevata inerzia termica, ovvero se sollecitato termicamente non aumenta la propria temperatura, perché quest’ultima è in prevalenza respinta dallo stesso materiale.

Cosa vuol dire conducibilità termica equivalente?


La conducibilità equivalente è il valore estrinseco della conducibilità offerto dalla termicità del materiale unitamente alla sua caratteristica di riflettanza. In poche parole, è il risultato delle sue caratteristiche tradotto in energia nell’unità di tempo, che passa attraverso uno spessore unitario per una differenza unitaria di temperatura. Dato che i materiali riflettenti hanno spessori ben definiti (costanti), il valore di conducibilità equivalente, può essere tradotto in resistenza termica del prodotto.

Perchè afontermo, il Nanocappotto è anticondensa?


Perché AFONTERMO® è un prodotto termico e, aderendo perfettamente al supporto, ne modifica la temperatura superficiale, quindi non si verifica più la condensazione del vapore ambientale.

Come di applica il Nanocappotto?


AFONTERMO® viene applicato con spatola americana in due mani, tr a una mano e l'altra attendere almeno 48 ore e, solo ad asciugatura avvenuta, applicare la seconda mano. Maggiori informazioni sono disponibili all’interno della scheda tecnica.

Quali vantaggi si ottengono a utilizzare Afontermo il Nanocappotto?


AFONTERMO®, dallo straordinario carattere termico, impedisce il generarsi della condensazione e delle conseguenti muffe, isola travi e pilastri annullando l'effetto dei ponti termici. Con pochi millimetri di AFONTERMO si può sostituire l'ingombro del cappotto termico tradizionale. Inoltre,AFONTERMO®, è caratterizzato da un'elevata riflettanza (R=80%) che favorisce il mantenimento della temperatura ambientale e quindi il risparmio energetico.

In quali casi si interviene con afontermo il Nanocappotto?


Su muri soggetti a muffa e condensa, per isolare termicamente ambienti di nuova costruzione o di costruzioni esistenti (idoneo a interventi di riqualificazione energetica); in sostituzione del tradizionale cappotto termico all' interno e all'esterno.

Dove si puo' applicare il Nanocappotto?


Il Nano cappotto AFONTERMO® si può applicare a qualsiasi supporto: legno, vetro, ferro, ceramica ecc.; può essere applicato alle pareti interne e alle pareti esterne dell'abitazione, su travi e pilastri.

Che tipo di pittura può essere applicata sul Nanocappotto?


Su AFONTERMO® va utilizzata solo la THERMOPITURA AFON CASAdella stessa linea.

Si può applicare il Nanocappotto per eiliminare i ponti termici?


Sì, AFONTERMO®, permette di debellare definitivamente il problema dei ponti termici, eliminando il generarsi di condense e muffe.

TEST PRATICO EFFICACIA NANOCAPPOTTO AFONTERMO


VIDEO DI PRESENTAZIONE NANOCAPPOTTO AFONTERMO