Isolamento Tetti

ISOLAMENTO TETTI

Isolamento tetti a basso spessore con Teli Multiriflettenti


Un tetto non isolato termicamente contribuisce per circa il 30% alla dispersione del calore durante il periodo invernale e non protegge dal caldo durante il periodo estivo. Un adeguato isolamento termico deve creare quindi una barriera sia al passaggio del freddo che del caldo. L’utilizzo di isolanti multiriflettenti a basso spessore permette di contrastare gli effetti delle dispersione termine durante tutti i 365 giorni dell’anno. Il video che segue, prodotto dalla Actis, illustra in maniera molto chiara i motivi per cui gli isolanti multiriflettenti a basso spessore sono da preferire agli isolanti tradizionali più spessi:

Anche se abbiamo già affrontato nello specifico questo argomento, i vantaggi degli isolanti sottili multiriflettenti Actis possono essere riassunti in 6 punti:
  • garantiscono un comfort termico sia in estate che in inverno. In estate evitano il surriscaldamento dei sottotetti ed in inverno creano una barriera al freddo riducendo notevolmente la dispersione termica;
  • grazie al loro spessore ridotto assicurano un maggior volume e superficie abitabile;
  • nel caso di isolamento termico di un tetto di una casa a schiera, utilizzando questo isolante e la corretta tecnica di posa, non si ha innalzamento del tetto, a differenza di una coibentazione classica con differenze anche di 40 cm;
  • riduzione dei consumi energetici e quindi risparmio di riscaldamento e aria condizionata;
  • isolamento termico garantito nel tempo;
  • posa facile e veloce. Non è necessaria nessuna particolare attrezzatura per la posa;
  • prodotti senza fibre irritanti. Non viene richiesta nessuna particolare attrezzatura per la posa. Unica precauzione: in caso di posa dall’esterno, indossare degli occhiali da sole per evitare di essere abbagliati.

 

Guida per la posa. Tecniche di posa in opera


Le 5 regole fondamentali per la posa sono:

  • lasciare una camera d’aria di 20 mm minimi su entrambi i lati dell’isolante tra il supporto da isolare e l’isolante e tra l’isolante e la finitura;
  • tendere correttamente l’isolante e fissarlo su tutto il perimetro almeno ogni 50 mm su un supporto di legno (trave, traversa, listello…). Utilizzare graffe zincate o inox da 14 mm minimo a 20 mm ideali;
  • eseguire le giunzioni sovrapponendo i teli per 50-100 mm e fissarli ogni 50 mm su questi supporti;
  • ricoprire le giunzioni con un adesivo ACTIS e, preferibilmente, applicare un listello 4 per completare la tenuta;
  • sul perimetro dell’isolamento lasciare un bordo d’isolante non inferiore a 50 mm e se possibile bloccare con un listello al fine di creare una camera d’aria chiusa.
A seguire vengono riportate degli esempi di posa in opera per l’isolamento termico del tetto con teli ACTIS. Per maggiori informazioni potete scaricare anche il manuale completo della “Guida per la posa. Tecniche di posa in opera“.
 

 

Isolamento Tetti con Teli Isolanti e Copertura di Cemento – Soluzione 1


Fasi del procedimento:

  • Fissaggio dei listelli di supporto in legno
  • Posa dei teli isolanti con adesivo Actis
  • Finitura con fissaggio di controlistelli in legno verticali e orizzontali compatibili col tipo di copertura scelto (ardesia, tegole, ecc)
  • Installazione degli elementi di copertura
Per maggiori dettagli – scarica il pdf ACTIS

 


 
 

Isolamento Tetti con Teli Isolanti e Copertura di Cemento – Soluzione 2


Fasi del procedimento:

  • Fissaggio dei listelli di supporto in legno
  • Posa dei teli isolanti con adesivo Actis
  • Finitura con fissaggio di controlistelli in legno verticali e orizzontali in corrispondenza alla struttura di supporto
  • Posa del rivestimento di protezione
Per maggiori dettagli – scarica il pdf ACTIS

 


 
 

Isolamento dei Tetti con Teli Isolanti e Copertura di Legno – Soluzione 1


Fasi del procedimento:

  • Fissaggio dei listelli di supporto in legno (passaggio non necessario in caso di utilizzo del telo triso-laine max)
  • Posa dei teli isolanti
  • Finitura con fissaggio di listelli in legno e con fissaggio lli oppure finitura con pannelli in cartongesso con fissaggio di una struttura metallica sopra i listelli e del cartongesso sulla struttura metallica
  • Posa del manto di copertura
Per maggiori dettagli – scarica il pdf ACTIS

 


 
 

Isolamento dei Tetti con Teli Isolanti e Copertura di Legno – Soluzione 2


Fasi del procedimento:

  • Preparazione del supporto con inserimento di traverse fra i travetti in corrispondenza dell-arcareccio inferiore
  • Posa dei teli isolanti
  • Finitura con fissaggio di controlistelli verticali sopra i travetti e di controlistelli orizzontali
  • Posa del manto di copertura
Per maggiori dettagli – scarica il pdf ACTIS

 


 
 

Isolamento dei Tetti con Teli Isolanti e Copertura di Legno – Soluzione 3


Fasi del procedimento:

  • Preparazione del supporto di legno
  • Posa dei teli isolanti
  • Finitura in perlinato
  • Posa del rivestimento di protezione
Per maggiori dettagli – scarica il pdf ACTIS

 


 
 

Ventilazione del Sottotetto con tenuta colmo / Finitura a gocciolatoio


Questo procedimento aggiunge valore ai lavori di isolamento del tetto consentendo:

  • la ventilazione con entrata di aria dalla parte inferiore della falda e uscita dall’alto attraverso il sottocolmo ventilato
  • ventilazione tramite aeratore
Per maggiori dettagli – scarica il pdf ACTIS